Skip to content

Attraversa i binari con lo scooter: 50enne muore investito dalla Circumvesuviana a Scafati

L'Eav segnala che il passaggio a livello risultava regolarmente funzionante
Attraversa i binari con lo scooter: 50enne muore investito dalla Circumvesuviana a Scafati

Si chiamava Raffaele Acampora, 50 anni di Sant’Antonio Abate (Napoli), il rider che nella serata di ieri è stato travolto e ucciso da un treno della Circumvesuviana tra Boscoreale e Scafati, lungo la tratta Torre Annunziata-Poggiomarino, tra le fermate di San Pietro e Cangiani. Sull’incidente la Procura di Nocera Inferiore ha aperto un’inchiesta, con le indagini affidate ai carabinieri della compagnia di Scafati. Secondo una prima ricostruzione, il 50enne avrebbe attraversato in scooter i binari al passaggio di via Annunziata in territorio di Scafati mentre andava a lavoro, e non si sarebbe accorto dell’arrivo del convoglio. Secondo quanto sostiene Eav, il passaggio a livello SOA (segnalamento ottico e acustico) risultava regolarmente funzionante.

La vittima pare abbia attraversato quando non doveva. La tratta resta interrotta ed Eav ha istituito un servizio sostitutivo.

Leggi anche