Skip to content

Padula, minaccia di tagliare la testa alla madre con motosega

Un 27 è stato arrestato dai carabinieri dopo le continue vessazioni nei confronti dei genitori
Padula, minaccia di tagliare la testa alla madre con motosega

Un 27enne di Padula è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni nei confronti dei suoi genitori. L’uomo, nei giorni scorsi, si è reso protagonista di episodi violenti, culminati in un intervento risolutivo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. La triste vicenda ha trovato il suo epilogo quando i militari sono intervenuti per porre fine alle sofferenze della coppia. Il 27enne è stato arrestato e condotto in carcere su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lagonegro. Le accuse nei confronti del giovane sono gravi: minacce di morte ripetute ai genitori, accompagnate da episodi di violenza fisica. Avrebbe picchiato più volte i genitori con calci e pugni causando lesioni ad entrambi. La situazione ha raggiunto livelli estremi quando, nei giorni scorsi, il giovane avrebbe minacciato addirittura di tagliare il collo alla madre utilizzando una motosega.

Leggi anche