Skip to content

Sant’Egidio, spari ai furgoni della Gori: caccia al pistolero

di Salvatore De Napoli
Sei i colpi esplosi nella notte di San Silvestro, nel mirino due Doblò della società che si occupa del servizio idrico
Sant’Egidio, spari ai furgoni della Gori: caccia al pistolero

Spari contro due mezzi della Gori parcheggiati a Sant’Egidio del Monte Albino. Sei colpi – tre ciascuno – sono stati esplosi contro due Doblò durante la notte di San Silvestro. I due furgoncini bianchi sono da anni in sosta in via Giovanni XXIII, in frazione di San Lorenzo, in un’area destinata anche a parcheggio di altri mezzi dei residenti. I due Doblò, infatti, sono in dotazione al personale della società che gestisce la fornitura idrica nei comuni dell’Agro nocerino e del Vesuviano, per consentire un rapido intervento delle squadre e riparare celermente i danni in caso di emergenza. Mezzi in sosta da anni e anni nell’area parcheggio lungo la strada principale e trafficata che attraversa l’intera frazione e poco lontano dall’ingresso dell’autostrada di Angri Sud.

Le ipotesi

Probabilmente, sapendo dove si trovavano i due Doblò, tra l’altro in mezzo ad altre vetture parcheggiate, di colore bianco ma con le insegne arancioni della ditta ben visibili, c’è stato chi ha voluto festeggiare l’inizio del nuovo anno sparando colpi di pistola all’indirizzo dei due furgoncini.

Leggi anche