Skip to content

Ospedale di Curteri, incontro tra i sindaci della Valle dell’Irno

I primi cittadini chiederanno un incontro urgente al direttore generale del Ruggi
Ospedale di Curteri, incontro tra i sindaci della Valle dell’Irno

Incontro questa mattina al comune di Mercato San Severino tra i sindaci della Valle dell’Irno sui problemi dell’ ospedale di Curteri. Presenti il padrone di casa Antonio Somma il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante, quello di Bracigliano Gianni Iuliano, di Fisciano Vincenzo Sessa, il vicesindaco di Calvanico Franco Gismondi, di Roccapiemonte Carmine Pagano e vari rappresentati sindacali. Affrontati i vari problemi del nosocomio tra cui la carenza di uomini e mezzi e la sola presenza di appena cinquanta posti letto.

«L’ospedale di Curteri – hanno detto i sindaci – deve essere potenziato in considerazione del fatto che serve circa centomila persone. Valutiamo una collaborazione con la facoltà di medicina dell’Università di Salerno». A tale scopo è stato richiesto un incontro urgente con il direttore generale del Ruggi e con la regione per affrontare i vari problemi del nosocomio. «Bisogna fare – ha detto il sindaco di Bracigliano Gianni Iuliano – fare il massimo sforzo politico ed economico per rilanciare l’ospedale di Curteri. Siamo uniti in questa battaglia perché la tutela della salute dei cittadini non ha colore politico».

Leggi anche