Skip to content

Battipaglia, sequestrati 24 chili di botti: un arresto

L'uomo aveva allestito una bancarella abusiva in via De Chirico
Battipaglia, sequestrati 24 chili di botti: un arresto

Maxi-sequestro di esplosivi “fuorilegge” a Battipaglia. E il venditore finisce agli arresti. Sigilli su 24 chili di materiale pirotecnico. Nel pomeriggio di San Silvestro, gli agenti del locale commissariato della polizia di Stato, agli ordini del vicequestore Giuseppe Fedele, nell’ambito dei controlli per la prevenzione dei danni da artifici pirotecnici illegali, ha arrestato un 40enne già noto di Battipaglia, B.L. le sue iniziali, per detenzione e vendita di materiale pirotecnico illegale.

Venditore ai domiciliari

Il 40enne aveva allestito una bancarella abusiva in via De Chirico, nel cuore del rione Turco. I sigilli degli agenti sono finiti su ben 96 ordigni artigianali illegali del peso compreso tra i 32 e i 359 grammi lordi, per un totale di 7,562 chili di materiale esplosivo illegale. Inoltre sono state sottoposte a sequestro varie confezioni di artifici pirotecnici per un peso complessivo di 15,969 chili destinati alla vendita illegale. Il totale dell’esplosivo sequestrato è di 23,5 chili. Su disposizione del pm di turno l’uomo è stato condotto ai domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

Leggi anche