Skip to content

Niente posto auto disabili, il Tar boccia il Comune di Salerno

Nessuna risposta alla richiesta di una invalida al 100%: «Subito le verifiche»
Niente posto auto disabili, il Tar boccia il Comune di Salerno

Ricorrere al tribunale, sollecitare i giudici, per vedersi riconosciuto il diritto – sancito dalla legge – di un posto auto nei pressi della propria abitazione. Accade a Salerno dove la terza sezione del Tar ha dato ragione – in toto – all’istanza presentata da una donna, invalida al 100%, che attendeva un cenno per assicurarsi uno stallo nei pressi della sua casa, nella zona fra Torrione e il centro della città.

Il ricorso

Quel cenno non è mai arrivato e dagli uffici di Palazzo Guerra una reazione è giunta soltanto dopo solleciti e, appunto, il ricorso al tribunale amministrativo di largo San Tommaso che ha respinto tutte le giustificazioni del Comune, intimandogli di dare subito il posto auto riservato alla donna.

Leggi anche