Skip to content

Dà fuoco al vicino dopo un diverbio e lo uccide: arrestato 38enne

La vittima è deceduta dopo alcuni giorni di agonia
Dà fuoco al vicino dopo un diverbio e lo uccide: arrestato 38enne

È morto, dopo diversi giorni di agonia, il 51enne di Cervinara (Avellino) ferito lo scorso 16 dicembre nel corso di una lite con un vicino di casa che lo aveva cosparso di benzina e gli aveva dato fuoco. Il 51enne era stato portato subito all’ospedale San Pio di Benevento e poi trasferito nel Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è deceduto stanotte dopo dieci giorni di agonia. Per l’accaduto è stato arrestato un 38enne, già noto alle forze dell’ordine, nei confronti del quale era stato ipotizzato il reato di tentato omicidio; l’accusa diventa ora quella di omicidio volontario. La lite tra i due era scoppiata in via Curielli a Cervinara; il 38enne in un primo momento si era allontanando, per poi tornare sul posto con una bottiglia piena di benzina che ha versato addosso al 51enne, dandogli fuoco subito dopo. Il 38enne è scappato ma è stato rintracciato dalla Polizia di Stato e arrestato.

Leggi anche