Skip to content

«L’affaire acqua, danno da 90 milioni»

di Salvatore De Napoli
La Procura della Corte dei Conti ha notificato l’invito a dedurre alla “Gori” e a dodici ex assessori della giunta Caldoro
«L’affaire acqua, danno da 90 milioni»

Gestione irregolare del servizio idrico nell’ambito Gori: la Corte dei Conti chiede alla società e a 12 amministratori regionali, tra cui l’ex Governatore Stefano Caldoro e i suoi assessori dell’epoca, di “controdedurre” in merito ad un presunto danno erariale quantificato in circa 90 milioni di euro.

Le persone coinvolte

A ricevere l’invito a dedurre notificato dal Nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza di Napoli sono stati la società Gori nella persona dell’attuale presidente del CdA, il 68enne Sabino De Blasi, di Salerno (anche se per fatti precedenti al suo insediamento), il 63enne ex Governatore Stefano Caldoro di Napoli, il 61enne ex assessore all’Ambiente ed ex sindaco di Mercato San Severino Giovanni Romano, il 74enne matematico Guido Trombetti di Napoli (docente universitario e vicepresidente della Giunta regionale), ed il 65enne Edoardo Cosenza, di Napoli, ex assessore regionale, già preside della facoltà di Ingegneria e attuale assessore alle Infrastrutture del capoluogo partenopeo. Assieme a loro notificato analogo provvedimento al 76enne generale della guardia di finanza della riserva ed ex assessore regionale al Bilancio Gaetano Giancane residente a Roma, al 55enne europarlamentare di Forza Italia e all’epoca dei fatti consigliere di Caldoro con delega alle Attività produttive e Sviluppo economico, Fulvio Martusciello, di Napoli, alla 66enne avvocato Anna Caterina Miraglia residente a Roma, assessore regionale alla cultura. Ed ancora notificato l’atto della procura presso la Corte dei conti al 58enne Severino Nappi di Napoli, ex assessore regionale al lavoro, docente di Diritto del lavoro e attuale capogruppo consiliare in Regione Campania per la Lega, alla 54enne Daniela Nugnes di Mondragone, ex assessore regionale al lavoro per Forza Italia ora in Azione, al 67enne Ermanno Russo di Marigliano, ex assessore della Regione all’Urbanistica ed esponente di Forza Italia a livello regionale, al 67enne Pasquale Sommese di Cimitile, già assessore al turismo e al personale della Regione Campania e al 76enne ingegnere aeronautico Sergio Vetrella, nato a Napoli ma residente a Roma, ex senatore e assessore regionale ed già presidente dell’Agenzia spaziale italiana.

Leggi anche