Skip to content

Battipaglia, uomo armato arrestato in via Bologna

Si tratta di un agente della penitenziaria ricercato dalla guardia di finanza di Salerno
Battipaglia, uomo armato arrestato in via Bologna

Eclatante arresto a Battipaglia. Un uomo armato, un agente di polizia penitenziaria ricercato dalla guardia di finanza di Salerno, è stato fermato in via Bologna, una traversina di via Domodossola, nei pressi del liceo Medi. Aveva con se una pistola, circostanza che ha indotto le forze dell’ordine intervenute (a supporto delle fiamme gialle i carabinieri della locale Compagnia, diretti dal capitano Graziano Maddalena, e gli agenti del locale Commissariato della polizia di Stato, diretti dal vicequestore Giuseppe Fedele) a chiedere alle persone di barricarsi in casa.

I fatti per cui l’uomo è stato arrestato sono noti ai finanzieri di Salerno, città dove sarebbe avvenuto il fatto. L’uomo è stato inseguito dalle forze dell’ordine lungo la viuzza. Gli agenti e i militari lo hanno tallonato, chiedendogli di gettare via l’arma che aveva con sé.

La droga in carcere e la fuga

L’uomo, secondo quanto si apprende da fonti investigative, è stato sorpreso dai cani delle Fiamme Gialle – impegnati in un’attività di prevenzione – mentre introduceva sostanze stupefacenti nella casa circondariale di Fuorni. Vistosi scoperto, l’agente ha reagito in modo violento ed ha puntato la pistola d’ordinanza sia contro la sua comandante che contro i militari della Finanza. Poi si è dato alla fuga in auto ma è stato fermato ed arrestato a Battipaglia.

Leggi anche