Skip to content

Capaccio, scoperti i furbetti dell’acqua: sono 1.589

di Andrea Passaro
L’evasione accertata dagli uffici è del 2021. Per il Comune c’è stato un mancato incasso di 171mila euro
Capaccio, scoperti i furbetti dell’acqua: sono 1.589

Oltre 1.500 morosi del servizio idrico integrato afferente la località di Capaccio Capoluogo. Il comune di Capaccio Paestum ha fatto partire gli accertamenti esecutivi indirizzati ai morosi. Si tratta delle quote dovute per l’anno 2021. Nell’intero anno in questione è stato registrato un consumo idrico di 207.358 metri cubi per un importo complessivo di 171.535 euro iva inclusa da riscuotere attraverso l’emissione di 1.589 fatture per quanto concerne il canone fogne, depurazione e idrico.

La task force

Continua la linea del contrasto all’evasione ed elusione dei tributi locali. È stata verificata la posizione contabile dei soggetti tenuti al pagamento della tassa suddetta. Le risultanze vengono fuori tenendo conto delle dichiarazioni rese dai contribuenti, dal riscontro dei versamenti da essi effettuati e dalle rettifiche eseguite dall’ufficio, nonché dalle risultanze acquisite all’esito degli incroci con le banche dati, rese disponibili dall’amministrazione finanziaria. Non si frena quindi l’azione di recupero dei residui attivi del Comune nei confronti di terzi, cittadini e imprese.

Leggi anche