Skip to content

Baronissi, giovane picchiata: gravi danni al volto

Serena minacciata di morte aggredita da un vicino di casa con problemi psichici. Il sindaco: «Ha ricevuto oltre 10 pugni»
Baronissi, giovane picchiata: gravi danni al volto

Aggredita e picchiata senza motivo, la comunità di Baronissi si stringe intorno a Serena. La giovane che gestisce una boutique in via Falcone è stata colpita ripetutamente da un 45enne con problemi psichici, riportando gravi lesioni al volto. E’ stata ricoverata in ospedale a Salerno e poi dimessa oggi.

Il racconto

La giovane ha ricevuto numerosi attestati di solidarietà e la visita del sindaco Gianfranco Valiante. “L’energumeno, abitante nel medesimo stabile del suo negozio, l’ha aggredita e violentemente e più volte colpita con oltre dieci pugni al volto causandole forti perdite di sangue – ha raccontato il sindaco – Solo il tempestivo intervento di persone del bar accanto ha evitato il peggio. Tumefazioni al volto e alla testa, punti di sutura alla bocca, difficoltà di respirazione, possibile distacco della retina e problemi addominali. Un quadro difficile per Serena, stretta ora nell’amore e nelle premure della sua bella famiglia. Serena dovrà essere, sin da subito, sottoposta ad ulteriori indagini mediche per verificare l’esatta portata dei danni fisici riportati”.

L’allarme

Ora il timore, spiega il sindaco, è per il futuro: “Non potrà lavorare almeno per i prossimi 30 giorni ma ciò che terrorizza Serena sono le gravi minacce che ha ricevuto dall’insano aggressore che, tratto in arresto dai carabinieri, l’ha più volte minacciata di morte, appena libero. Il giovane è ora sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio. Il rientro al suo domicilio del soggetto, che vive solo, sarebbe condizione di grave pericolo non solo per Serena ma per la intera comunità. Interloquiremo e ci confronteremo con le istituzioni sanitarie e i tutori dell’ordine pubblico per evitare che ciò accada”.

L’augurio

Infine l’augurio di pronta guarigione: “Ma ora dedichiamoci a Serena affinché guarisca presto alla meglio. Un abbraccio cara Serena! Hai e avrai la vicinanza mia personale e dell’intera città di Baronissi”.

Leggi anche