Skip to content

Eboli, assolto l’ex sindaco Melchionda

di Francesco Faenza
Conferma in Cassazione. A Cantalupo cinque mesi
Eboli, assolto l’ex sindaco Melchionda

Assolto Martino Melchionda, condannato Andrea Cantalupo. La Corte di Cassazione, Quinta sezione penale, ha confermato la sentenza della Corte d’Appello di Salerno sul fallimento della Multiservizi. I giudici romani hanno dichiarato inammissibile il ricorso della Procura generale di Salerno che chiedeva la condanna anche dell’ex sindaco di Eboli.

L’epilogo

Sospira sollevato Melchionda. Cantalupo, come membro del collegio dei sindaci, non andrà in carcere. Al netto di eventuali danni civili, dovrà scontare una condanna a cinque mesi di reclusione. La pena è sospesa.

Leggi anche