Skip to content

Salerno, via libera allo stadio Volpe con 220mila euro

di Alessandro Mosca
Stop contenzioso: maxi risarcimento e altra sede a spese dell’Ente per l’attività di arredo bagno. L’area libera in un mese
Salerno, via libera allo stadio Volpe con 220mila euro

Un “risarcimento” da 220mila euro – da versare in due tranche, la prima più sostanziosa entro il 15 dicembre – per liberare l’area di via Allende e dare il via alla progettazione del nuovo campo Volpe. È la somma che il Comune di Salerno verserà all’imprenditore che, finora, con la sua attività di laterizi e arredo bagno ha “frenato” l’iter per la realizzazione dell’impianto sportivo alternativo da mettere a disposizione della Salernitana nel corso degli almeno 18 mesi necessari per completare il restyling dello stadio Arechi.

L’annuncio di De Luca

La fumata bianca era stata annunciata sabato scorso dal governatore Vincenzo De Luca che, al rione Petrosino, aveva ufficializzato lo stop al contenzioso in atto fra l’operatore economico e l’Ente di Palazzo Guerra. Ora è tutto dettagliato anche nell’atto di transazione che definisce il tutto. Anche che il Comune fornirà – a proprie spese – la nuova sede dell’attività commerciale.

Leggi anche