Skip to content

Sport, uguaglianza e inclusione: flash mob a Salerno

Il PalaDiCerbo diventa il palcoscenico per una coreografia dedicata ai diversamente abili: protagoniste le atlete della Special Olimpics
Sport, uguaglianza e inclusione: flash mob a Salerno

Il PalaDiCerbo si è trasformato in un divertentissimo palcoscenico per una coreografia coinvolgente ed emozionante. Infatti, sulle note incalzanti di “What a feeling”, colonna sonora del film Flashdance, le atlete Special Olympics della Polisportiva Linus e della A.s.d Popilia, insieme agli ospiti del Centro Polifunzionale Casamia, gestito dalla Cooperativa “Un Tetto per Tutti” e ai ginnasti agonisti della A.s.d Ginnastica Salerno, si sono riuniti all’interno del Palazzetto di Salerno per la realizzazione di un flash mob unico nel suo genere.

Attesa per il video

L’iniziativa è stata lanciata da Special Olympics Italia per festeggiare i quarant’anni del movimento Special ma soprattutto per promuovere un messaggio di eguaglianza e inclusione: lo sport unisce, appiana le diversità e consente alle persone diversamente abili di scoprire e mostrare al mondo abilità, passioni e talenti. Il video completo verrà pubblicato sulle pagine ufficiali di Special Olympics Italia il 3 dicembre.

Leggi anche