Skip to content

In cantina aveva la droga e 100mila euro: arrestata pusher a Eboli

di Francesco Faenza
La spacciatrice 23enne è stata arrestata in centro dalla Guardia di Finanza
In cantina aveva la droga e 100mila euro: arrestata pusher a Eboli

La droga nei pacchetti di sigaretta. I soldi nelle scatole delle scarpe. Arrestata spacciatrice 23enne con oltre cento grammi di droga e centomila euro nell’armadio. A sorprendere la pusher, J.D., sono stati gli uomini della Guardia di Finanza di Eboli. Le fiamme gialle hanno trovato le banconote nascoste in uno scantinato locale e in un’abitazione dell’avellinese. La donna è originaria dell’alta Irpinia. Ma vive a Eboli con il suo compagno. Nei guai, per concorso in detenzione di droga, è finita anche la proprietaria dell’appartamento. Da un armadio all’altro, da una casa all’altra, i finanzieri hanno messo a segno una brillante operazione.

Le indagini che hanno portato all’arresto della pusher

Accesa e spenta, accesa e spenta. La luce nello scantinato seguiva il ritmo dello spaccio di droga. I finanzieri hanno atteso per giorni tra via D’Arco e via Imperato, due stradine tra il viale Amendola e via Gonzaga. Quando la luce s’accendeva, nello scantinato arrivava la droga. Quando la luce si spegnava, le operazioni di spaccio erano finite. Concluse le perquisizioni, gli investigatori hanno sequestrato 99 grammi di cocaina, 15 grammi di crack e due di hashish. Ed è sembrata quasi uno “scherzo”, questa prima fase dell’operazione, rispetto alla conta dei soldi sequestrati.

Leggi anche