Skip to content

Scafati, sequestrati 36mila “botti” illegali

Erano conservati all'interno di una vettura
Scafati, sequestrati 36mila “botti” illegali

Oltre 35 kg di fuochi pirotecnici illegalmente detenuti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Salerno, che ha intensificato i controlli a contrasto del commercio illegale di fuochi d’artificio in vista delle festività natalizie. I “fuochi” sono stati trovati dalle Fiamme Gialle della compagnia di Scafati all’interno di un’auto.

Sotto sequestro 36mila botti

L’uomo alla guida, notato mentre transitava nelle strade di Scafati, è stato fermato a Poggiomarino, nel Napoletano. All’interno dell’auto sono stati trovati 36mila “botti”, contenuti in venti scatoloni, classificati nelle categorie F1-F2, detenuti in assenza di autorizzazione e di documenti. Tenuto conto della tipologia della merce in questione, l’uomo è stato denunciato per il reato di detenzione e trasporto illegale di esplosivi all’autorità giudiziaria che, alla luce della pericolosità degli articoli sequestrati, ne ha disposto la distruzione immediata. I fuochi, pronti per essere immessi sul mercato, avrebbero potuto fruttare oltre 5mila euro.

Leggi anche