Skip to content

Riparte il Festival delle Colline Mediterranee 2024 con la partnership della BCC Monte Pruno

Riparte il Festival delle Colline Mediterranee 2024 con la partnership della BCC Monte Pruno

Ieri mattina nel Salone del Gonfalone del Comune di Salerno è stata presentata la quinta edizione del Festival delle Colline Mediterranee

Sei serate, dal 17 luglio al 2 agosto 2024, nella cornice suggestiva dell’Anfiteatro di Tenuta dei Normanni a Salerno: il quinto “Festival delle Colline Mediterranee” riproporrà la formula che ha garantito il successo delle precedenti edizioni, con un’alternanza di momenti di confronto sui temi culturali e di grande attualità e di serate di musica, intrattenimento e spettacoli live.

Anche quest’anno la BCC Monte Pruno non ha voluto far mancare il proprio sostegno all’iniziativa culturale, stando al fianco Associazione Culturale Do.Po. e della Tenuta dei Normanni

Il Festival delle Colline Mediterranee vede la direzione artistica e la conduzione del giornalista Eduardo Scotti.

Alla conferenza stampa per la BCC Monte Pruno è intervenuto il Vice-Direttore Generale Cono Federico, oltre a Vincenzo Napoli, Sindaco del Comune di Salerno, don Alfonso Raimo, Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi di Salerno – Campagna – Acerno, Franco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Eduardo Scotti, direttore artistico del Festival delle Colline Mediterranee, oltre alla Camera di Commercio di Salerno. 

Tra gli ospiti di questa edizione il Procuratore Capo di Napoli Nicola Gratteri, il musicista Manù Squillante, l’Arcivescovo Matteo Maria Zuppi, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, il trombettista Nello Salza. 

Nei sui saluti il Vice-Direttore Generale Cono Federico ha sottolineato il forte e costante impegno della BCC Monte Pruno nella promozione e nel sostegno alla crescita culturale della Città di Salerno attraverso iniziative di grande valore proprio come il Festival delle Colline Mediterranee.

Leggi anche