Skip to content

La BCC Monte Pruno partner della seconda edizione di Asi Salerno Awards

La BCC Monte Pruno partner della seconda edizione di Asi Salerno Awards

Dopo il grande successo della prima edizione, torna l’iniziativa ASI Salerno Awards, promossa dal Consorzio ASI Salerno e fortemente voluta dal Presidente Antonio Visconti.

L’ASI SALERNO AWARDS è un contest di cui la Banca Monte Pruno è partner insieme alle altre BCC e nasce con l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità nel comparto industriale di Salerno e stimolare, attraverso la presentazione di buone pratiche, l’adozione di comportamenti virtuosi a favore dell’ambiente e dei collaboratori/dipendenti (ESG).

Quest’anno il contest si avvale della partnership scientifica dell’Osservatorio ESG-Ability della Sapienza Università di Roma, nato per iniziativa della benefit startup universitaria E.R.M.E.S. srl per svolgere attività di ricerca e analisi sui temi ESG e contribuire allo sviluppo di una cultura d’impresa più attenta ai valori della sostenibilità.

Il lancio del contest è avvenuto lunedì scorso, presso la sede della Camera di Commercio di Salerno, con il convegno tematico “ESG e Aree Industriali della provincia di Salerno: sostenibilità, governance e finanza”.

L’incontro, moderato dal giornalista Gabriele Bojano, si è concentrato sull’importanza di adottare politiche e pratiche ESG, grazie alle quali le aziende possono ridurre i rischi associati all’attività industriale, migliorare le relazioni con i propri stakeholder e accedere a nuove opportunità di business legate alla sostenibilità.

I saluti introduttivi sono stati portati da Andrea Prete, Presidente della Camera di Commercio di Salerno, Antonello Sada, Vice-Presidente Confindustria Salerno, Michele Bonomo, in rappresentanza di Legambiente Campania, e Antonio Visconti, Presidente del Consorzio ASI Salerno.

Dopo la presentazione delle aziende vincitrici dell’ASI Salerno Awards 2023, si è svolto il talk dal titolo “Gli ESG per le PMI. Il ruolo della finanza”, alla quale hanno partecipato il Presidente di Banca Campania Centro, Camillo Catarozzo, il Presidente della BCC Capaccio Paestum, Rosario Pingaro, il Chief Sustainability Officer di Banca Sella, Andrea Massitti, e per la Banca Monte Pruno, il Vice-Direttore Generale Cono Federico.

L’intervento del Vice-Direttore Federico ha riguardato le nuove modalità di accesso al credito delle imprese alla luce dei nuovi rating di sostenibilità adottati dal sistema finanziario, con un focus particolare sull’importanza della corretta rappresentazione in bilancio e nella DNF delle attività e dei progetti implementati in materia di ESG.

Leggi anche