Skip to content

Flop Salernitana, la verità dallo spogliatoio

di Alfredo Boccia
Prime ammissioni sui motivi della retrocessione
Flop Salernitana, la verità dallo spogliatoio

Iniziamo ad assistere ai primi spifferi ufficiali provenienti dall’interno dello spogliatoio sulla stagione non memorabile della Salernitana destinata a concludersi con il doversi sorbire l’amaro calice della retrocessione in serie B. E fa specie, per chi della professionalità ha dato dimostrazione non solo a parole, che a declinare parole di rimpianto siano quei calciatori che avrebbero dovuto fare la differenza – in positivo – sia dentro che fuori dal campo. Ammettere, come ha fatto Fazio dopo il ko in casa con la Fiorentina, che tutto è andato storto dall’inizio significa prendere atto che si è perso tempo prezioso per evitare il naufragio. E, soprattutto, che chi poteva poco si è speso per non giungere alla disfatta. Peggio – davvero – dell’ultimo e meritato posto di una squadra a “chiacchiere”.

Leggi anche