Skip to content

“Sporting Cup” il 2 e 3 marzo, sport ed inclusione

Banca Monte Pruno e Sporting Sala Consilina “Academy & Futsal" - binomio vincente -
“Sporting Cup” il 2 e 3 marzo, sport ed inclusione

“Sporting Cup” è un evento che si terrà il 2 e 3 marzo presso il Centro Sportivo Meridionale di San Rufo per promuove l’inclusione e la valorizzazione delle diversità attraverso lo sport. 

Il torneo organizzato con “Piccoli Amici” e “Primi Calci” sarà dedicato al rapporto tra sport ed inclusione sociale, con particolare attenzione al ruolo che il calcio e il futsal possono avere nel favorire l’integrazione di persone con disabilità e diversa provenienza. 

Grazie alla collaborazione con la Banca Monte Pruno, partner dell’evento, sarà possibile mettere in evidenza i numerosi benefici che lo sport può apportare nella promozione di valori come il fair play, la solidarietà e l’uguaglianza. 

Durante la conferenza stampa tenutasi presso la Sala Cultura della BCC Monte Pruno a Sant’Arsenio, moderati dal giornalista Pierluigi Paciello sono intervenuti: il Presidente dello Sporting Sala Consilina Antonio Detta, il Direttore Generale della Bcc Monte Pruno Michele Albanese, il Sindaco del Comune di Roscigno Pino Palmieri, il Sindaco del Comune di Polla nonché Presidente della Fondazione Sport e Territorio Massimo Loviso, il Responsabile della Cooperativa Terzio Millennium Antonello Calandriello, Salvatore Camporeale, Responsabile del Settore Giovanile dello Sporting Sala Consilina e l’On. Tommaso Pellegrino. 

Tutti i relatori, con i loro interventi, hanno condiviso le proprie esperienze e progetti in questo ambito, dimostrando che lo sport può essere un potente strumento di inclusione e coesione sociale. 

Sporting Cup si pone, quindi, come un’importante occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di promuovere uno sport accessibile a tutti, capace di superare le barriere e di unire le persone attraverso la passione per il gioco e la condivisione di valori universali.

Leggi anche