Skip to content

“Siamo pari”, intesa tra Bcc e Confindustria

Banca Monte Pruno, Giovani Imprenditori e Comitato Femminile Plurale insieme per promuovere la parità di genere
“Siamo pari”, intesa tra Bcc e Confindustria

La sede di Confindustria, a Salerno, stamane, ha ospitato la firma del protocollo di intesa tra la Banca Monte Pruno, il Gruppo Giovani Imprenditori ed il Comitato Femminile Plurale Confindustria Salerno. Una intesa che vede i tre partner collaborare alla realizzazione della terza edizione di “Siamo pari!”, concorso di idee rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Salerno.

Il progetto

L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la diffusione della cultura della parità di genere tra le giovani generazioni, in coerenza con l’obiettivo cardine dell’Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile che pone, tra i 17 obiettivi, quello di “raggiungere l’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e ragazze”. Il progetto nasce per creare percorsi di sensibilizzazione tra i più piccoli per una presa di coscienza delle proprie possibilità e il superamento degli stereotipi sul tema del genere e delle pari opportunità, con particolare riferimento al mondo del lavoro. Gli studenti, con il supporto dei docenti, dovranno realizzare progetti creativi per sostenere la piena inclusione di entrambi i generi in tutte le attività.

La firma

Alla firma sono intervenuti il Direttore Generale della BCC Monte Pruno Michele Albanese, il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Salerno Marco Gambardella, il Presidente del Comitato Femminile Plurale Alessandra Puglisi. Unanime il commento dei presenti uniti dalla forte volontà comune di fare sinergia e mettere insieme esperienze e professionalità per creare terreno fertile tra i giovani e nella società civile su un tema che merita tanta attenzione ed ha bisogno dell’impegno costante e puntuale di tutti.

Leggi anche