Skip to content

Intesa tra la BCC Monte Pruno e Confesercenti Vallo della Lucania

Strumento per dare supporto finanziario e consulenziale agli iscritti dell'associazione di categoria
Intesa tra la BCC Monte Pruno e Confesercenti Vallo della Lucania

Proseguono le azioni della Banca Monte Pruno finalizzate a dare sostegno e vicinanza alle realtà economiche del territorio di competenza. 

Presso la Sede Amministrativa di Sant’Arsenio, nel pomeriggio di mercoledì, si è tenuta la firma del protocollo di intesa tra la BCC Monte Pruno e l’Associazione Confesercenti Commercianti & Artigiani di Vallo della Lucania rappresentati, nell’occasione, dal Direttore Generale dell’istituto di credito cooperativo Michele Albanese e dal Presidente della realtà associativa di Vallo della Lucania Gaspare Ruocco

La partnership rappresenta uno strumento per dare supporto finanziario e consulenziale agli iscritti della Confesercenti Vallo della Lucania attraverso servizi dedicati e con una matrice green, finalizzata, nell’ambito delle politiche di sostenibilità ed ambientali ESG, a sostenere, con finanziamenti agevolati, la transizione ecologica con l’installazione di tutta una serie di strumenti che possono ridurre, ad esempio, i consumi e, quindi, le emissioni di anidride carbonica. 

Un’intesa che punta a dare ancora maggiore slancio alle azioni della BCC Monte Pruno verso le attività commerciali ed artigiane del territorio cilentano. 

«Un obiettivo strategico della Banca – ha dichiarato a margine il Direttore Generale Michele Albanese -, soprattutto in questa fase storica di grande incertezza economica ed a causa dello stato di difficoltà di tante PMI, è quello di essere sempre più attenta ai bisogni espressi dal territorio, in particolar modo, dalle piccole e medie imprese, ma anche commercianti ed artigiani, che cercano risposte concrete, puntuali e immediate alle problematiche quotidiane. Questa intesa vuole tutelare, ancora di più, gli interessi degli iscritti della Confesercenti, i quali possono trovare risposte in termini di supporto e consulenza finanziaria, formazione e sostegno, nonché uno strumento pronto a fornire servizi personalizzati ed integrati affinché un’impresa possa competere ed operare in un mercato in continua evoluzione, facendo leva anche sulla volontà della Banca di impegnarsi per promuovere nella comunità una transizione ecologica che parta dai piccoli gesti». 

Alla firma erano presenti, inoltre, il Preposto della Filiale di Vallo della Lucania Lorenzo Cuda, la Presidente della Confesercenti Vallo di Diano Maria Antonietta Aquino, il Responsabile della Segreteria di Direzione della BCC Monte Pruno Antonio Mastrandrea.

Leggi anche