BASKET

Virtus Arechi Salerno-Mastria Vending Catanzaro 56-65, si interrompe la striscia positiva

Terza sconfitta stagionale per i blaugrana, la seconda tra le mura amiche

SALERNO - Dopo sei vittorie consecutive si interrompe la striscia positiva della Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno. La squadra cara al presidente Nello Renzullo viene superata per 56-65 dalla Mastria Vending Catanzaro, che impone ai blaugrana la terza sconfitta stagionale (la seconda tra le mura amiche).

Al PalaSilvestri di Matierno, nonostante il sostegno del pubblico intervenuto anche in questa occasione, il roster allestito dal diesse Pino Corvo ha giocato ben al di sotto delle proprie possibilità, tirando col 33% dal campo e risultando poco continuo nell’esecuzione dei giochi offensivi. Il quintetto di coach Paternoster è riuscito a tenere sotto i 70 punti il team calabrese, così come aveva pianificato alla vigilia, ma il tecnico potentino mai si sarebbe aspettato una serata così storta al tiro da parte dei suoi e il nervosismo che ha frenato il contributo di alcuni uomini chiave.