SERIE B

Salernitana-Avellino, stangata dal giudice sportivo ai granata

Il club sanzionato con 12mila euro di multa, squalificato Sasà Avallone

SALERNO - La scure del giudice sportivo di serie B s'abbatte sulla Salernitana dopo il derby con l'Avellino. I ripetuti lanci di petardi e il tentativo di contatto fra un steward e un dirigente irpino sono costati al club del cavalluccio marino ben 12mila euro di multa. Squalificato anche il team manager Salvatore Avallone che dovrà restare fermo fino al prossimo 27 marzo per aver «tentato di aggredire un calciatore della squadra avversaria». Per quanto riguarda i calciatori, due turni di squalifica per Asencio dell'Avellino, uno per Molina e il diffidato Schiavi.