SERIE D

Nocerina, crisi senza fine: dubbi di Del Giudice, spunta l'ex patron del Campobasso

L'ex dirigente del Potenza: "Non onorati gli impegni assunti"

NOCERA INFERIORE - Senza fine la crisi della Nocerina: il gruppo di imprenditori rappresentato da Corrado Del Giudice, che aveva rilevato il club dai soci dimissionari, pronto a lasciare. E spunta un’altra cordata decisa a rilevare il sodalizio che ha sfiorato la promozione in serie C al termine della stagione appena terminata. «Da oltre una settimana, nonostante le sollecitazioni che abbiamo fatto a chi di dovere, non sono stati onorati gli impegni assunti e non possiamo operare come si dovrebbe. In particolare è stata versata da chi ci ha preceduto nella gestione finanziaria una somma minore rispetto a quella pattuita e questo non permette di essere attivi. - spiega Del Giudice - Aspetteremo ancora qualche ora e poi riconsegneremo ogni cosa. Con notevole dispiacere dal momento che erano state interpellate persone che nel calcio hanno una storia e calciatori di qualità per portare il più in alto possibile questa gloriosa società. Ma in queste condizioni non è possibile operare. Ci facciano sapere come intendono comportarsi». Adesso nel club può entrare Danilo Leone, ex socio e dirigente del Campobasso.