CHAMPIONS LEAGUE

Juventus-Tottenham 2-2: Higuain croce e delizia, i bianconeri sprecano il doppio vantaggio

L'argentino segna una doppietta e sbaglia un rigore, gli inglesi rimontano con Kane ed Eriksen

TORINO – La corsa verso i quarti di finale di Champions League della Juventus si complica. I bianconeri sprecano il doppio vantaggio e si fanno rimontare sul pari dal Tottenham all'Allianz Stadium (2-2 il risultato finale). Eppure i primi 10' di gioco avevano messo in discesa il match grazie a Higuain: l'attaccante argentino dopo soli 2' porta in vantaggio i suoi sfruttando l'assist su calcio piazzato di Pjanic, al minuto 9 raddoppia con un rigore. Gli inglesi sbandano ma non vanno ko: il solito Kane (35') elude il fuorigioco e beffa Buffon in uscita, dimezzando lo svantaggio. Nel recupero, poi, è ancora Higuain ad avere la chance per chiudere la sfida (e il discorso qualificazione): il Pipita, però, sbaglia il secondo rigore della gara, calciandolo sulla traversa. Nella ripresa gli ospiti spingono e arrivano al pari al 27' con un calcio di punizione di Eriksen che supera un Buffon non esente da colpe. Adesso ai bianconeri servirà un'impresa a Wembley.