L'INIZIATIVA

Gli Sbandieratori Cavensi alla conquista della Lituania

Gli artisti saranno di scena a Kaunas per rinnovare il gemellaggio

CAVA DE' TIRRENI - Una delegazione di quattordici elementi, tra sbandieratori e musici, dell’Ente Sbandieratori Cavensi prenderà parte dal 14 al 17 settembre alle Giornate italiane di Kaunas in Lituania. Si tratterà della terza volta nel paese baltico per gli Sbandieratori Cavensi dopo aver promosso e realizzato nel 2008 il gemellaggio tra le città di Kaunas e Cava de’ Tirreni. Le Giornate Italiane mirano a promuovere nella città baltica la cultura e le eccellenze italiane con partecipazione di numerosi partner culturali e commerciali provenienti dalla penisola. L’occasione sarà di particolare rilievo per l’Ente per rinsaldare i rapporti con l’amministrazione locale e programmare future collaborazioni in vista del decennale del gemellaggio che sarà celebrato il prossimo anno. Nel corso delle giornate si avrà la firma della manifestazione di interesse da parte della città baltica per la realizzazione a Kaunas della Torre della Pace nell’ambito di un circuito internazionale avviato con la firma dei protocolli d’intesa con le delegazioni di Tbilisi (Georgia) e Santiago del Chile (Cile) in occasione del XXVIII Festival delle Torri. La dichiarazione di interesse sarà firmata dai rappresentanti dell’amministrazione lituana alla presenza del Vice Sindaco di Cava de’ Tirreni Nunzio Senatore e del Vice Presidente dell’Ente Sbandieratori Cavensi Marcello Bisogno.