IL SISMA

Terremoto tra il Potentino e il Salernitano, epicentro a Pescopagano

La scossa di magnitudo 2.2 non ha provocato danni a persone e cose

SALERNO - Una scossa di magnitudo 2.2 questa mattina ha fatto tremare la terra tra le province di Potenza, Salerno e Avellino. Il sisma che è stato registrato dai sismografi dell'Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia ha avuto il suo epicentro a Pescopagano in provincia di Potenza. Non si segnalano danni a persone e cose, ma sono numerosi i residenti che hanno avvertito la terra tremare intorno alle 7.20.

Tra i comuni salernitani più vicini all'epicentro ci sono: Santomenna, Castelnuovo di Conza, Laviano, Colliano, Valva, San Gregorio Magno, Ricigliano, Oliveto Citra, Palomonte e Buccino.