Sfida sulla dieta mediterranea Pellegrino denuncia Lemme

VALLO DELLA LUCANIA. Tommaso Pellegrino si scaglia contro il dietologo dei vip. «In qualità di presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ho dato mandato all’Avvocatura...

VALLO DELLA LUCANIA. Tommaso Pellegrino si scaglia contro il dietologo dei vip. «In qualità di presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ho dato mandato all’Avvocatura dello Stato di valutare la possibilità di agire nelle sedi opportune per una citazione in giudizio di risarcimento danni nei confronti di Alberico Lemme, il quale, anche in importanti trasmissioni televisive, ha affermato che la dieta mediterranea provoca il cancro».

Sono le parole di Pellegrino intervenuto domenica scorsa nella trasmissione tv “Domenica Live”, in onda domenica su Canale 5, nella quale ha ribattuto al farmacista Lemme. «La dieta mediterranea – sottolinea Pellegrino - riconosciuta patrimonio culturale immateriale dell’umanità dall’Unesco, è ritenuta da tutta la comunità scientifica utile nella prevenzione di numerose malattie, tra cui la cardiopatia ischemica e tante patologie tumorali. Non possiamo permettere a un affabulatore di gettare discredito e di lanciare messaggi molto pericolosi. Questo signore, con il quale mi sono scontrato nella trasmissione di Canale 5, oltre a fare affermazioni false e pericolose, offende e danneggia il nostro territorio».

©RIPRODUZIONE RISERVATA