Folla, ieri mattina, sul solarium di Santa Teresa e sporcizie sull’arenile

IL DEGRADO

Salerno, a Santa Teresa in spiaggia tra i rifiuti

Solarium preso d’assalto, spazzatura e detriti spinti dalle mareggiate sull’arenile

SALERNO - La domenica dal clima finalmente primaverile ha fatto riversare in strada, ieri mattina, i salernitani. Come da tradizione, la spiaggia di Santa Teresa è stata presa d’assalto. E quello che si è presentato agli occhi della gente è stato uno scenario tutt’altro che affascinante come meriterebbe la zona, di recente riqualificata. Perché si è ripetuto qualcosa di simile a ciò che accadde a Capodanno. Stavolta niente rifiuti sparsi un po’ ovunque, ma la stessa sporcizie in spiaggia. Spazzatura e detriti depositati dalle mareggiate erano accumulati in più punti dell’arenile e, in qualche caso, si sono trasformati nei compagni di giochi dei bambini che, quasi increduli, dopo la neve di due settimane fa, hanno potuto riassaporare il piacere di correre in spiaggia. Le immagini scattate per immortalare una mattinata rilassante in riva al mare, si sono trasformate in una brutta cartolina della città. E, nel giro di qualche ora, hanno fatto il giro del web.