Mensa scuola

NAPOLI

Ottanta bambini intossicati: escrementi nei cibi della mensa scolastica

I pasti erogati nelle scuole comunali e statali dalla ditta Sirio contenevano "elevata carica batterica"

NAPOLI - Altra bufera sulle scuole napoletane dopo dopo gli insetti trovati nel cibo di uno studente in una scuola dell'Arenella . Alcuni  bambini della scuola Montale il 9 maggio furono  colpiti da diarrea e vomito dopo aver mangiato alla mensa scolastica. La dirigente della scuola segnalò l'accaduto all'Asl di Napoli 1 che che decise di prelevare campioni dei pasti erogati dalla ditta Sirio che rifornisce i pasti alle scuole comunali e statali. A un mese dall'accaduto  il responso di Arpac e Asl Napoli 1 Centro non lascia dubbi: i pasti erogati il 9 maggio nelle scuole comunali e statali dalla ditta Sirio contenevano bacillus cereus e colibatteri, tali da provocare una tossinfezione con vomito e diarrea su 80  di cui 2 refertati dall’ospedale Santobono-Pausilipon. Immediata la decisione dei presidenti Apostolos Paipais e Gianpiero Perrella di sospendere la refezione scolastica per tutelare la salute dei piccoli.