IL FATTO

Napoli, un 12enne ferito alle gambe da un proiettile vagante

Il minore è stato colpito mentre era affacciato al balcone

NAPOLI - Un 12enne è rimasto ferito da un proiettile vagante mentre era affacciato al balcone di casa. Era con i familiari durante i festeggiamenti della notte di Capodanno, nel quartiere San Giovanni di Napoli.

Il ragazzino è stato ricoverato per una ferita d'arma da fuoco al polpaccio destro e sinistro. Le indagini della Questura sono in corso. Si cerca di capire se a sparare siano stati o meno dei ragazzi. Pare che il colpo sia partito da uno scooter, durante una scorribanda. I poliziotti hanno effettuato nell'immediato delle perquisizioni.

Il 12enne, secondo quanto si apprende, non si è reso conto di quello che è accaduto.Intanto, a Napoli, i feriti sono in "netta discesa" rispetto all'anno scorso: al momento il bilancio è di 38 persone, di cui 8 in ospedale, ma nessuna in gravi condizioni. A Capodanno 2017 erano stati 47.