L'ASSALTO

Napoli, aggredirono poliziotto: arrestati marito e moglie

All'agente fu anche rubato un orologio

NAPOLI - La Squadra Mobile di Napoli ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti degli autori di un'aggressione ai danni di un poliziotto avvenuta a giugno.

L'agente, libero dal servizio, era alla guida della sua auto in compagnia della moglie e dei due figli minorenni, quando, all'altezza degli chalet del lungomare Caracciolo, fu aggredito e rapinato dell'orologio che portava al polso, dopo una lite per motivi di viabilità. Nel corso del pestaggio, anche la donna, intervenuta in difesa del marito, fu colpita dagli aggressori che si scagliarono persino contro l'auto della vittima, all'interno della quale erano i due figli.