Angelo Ferraioli

I FUNERALI

Morto per salvare la figlia in mare: oggi Nocera Inferiore si ferma per Ferraioli

Oggi l'ultimo saluto al padre-eroe annegato a Santa Maria di Castellabate

NOCERA INFERIORE - Si terranno oggi alle 16, presso la chiesa Corpo di Cristo di Nocera Inferiore, i funerali di Angelo Ferraioli, l'odontotecnico morto ieri pomeriggio a Santa Maria di Castellabate nel tentativo di salvare la figlia in balia delle onde. "Aiutatelo, aiutatelo. Non può morire così", aveva detto ieri ai soccorritori il figlio della vittima, il 21enne Carlo. Lui non era in spiaggia quando si è verificata la tragedia, ma era nella casa di famiglia nel Cilento. Appena ha capito che cosa stava succedendo, però, è corso in spiaggia e non ha perso di vista il padre per un minuto. Ha pregato per tutto il tempo attendendo buone notizie dai soccorritori, ma per Ferraioli non c'è stato nulla da fare.

Oggi ai funerali dovrebbero essere presenti molti colleghi e amici del 51enne, che con lui condividevano la passione per la Nocerina. Non è esclusa nemmeno la presenza del sindaco, Manlio Torquato, che ieri ha espresso cordoglio per la prematura scomparsa del professionista.