Luci, prime sanzioni per i locali del centro 

Potenziati i controlli delle forze dell’ordine nei week end Pusher arrestato, multati due parcheggiatori abusivi

Un gambiano arrestato per spaccio, due parcheggiatori abusivi multati, tre locali nel mirino e decine di persone controllate: questo il bilancio del primo week end di controlli disposto dal questore Pasquale Errico in occasione dell’inaugurazione di Luci d’artista. Nel complesso, durante il fine settimana, sono state identificate 164 persone, controllati 65 veicoli, effettuate tre perquisizioni e due segnalazioni di persone pregiudicate, sei posti di controllo, nel corso dei quali sono stati elevati otto verbali relativi a violazioni al codice della strada ed è stata ritirata una patente. Nella giornata di domenica i poliziotti hanno controllato la posizione di cinque extracomunitari privi di documenti d’identità. Nel corso dei controlli, gli agenti della sezione “volanti” hanno arrestato Yankouba Conteh, 36enne di nazionalità gambiana, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti l’hanno notato mentre era seduto con fare sospetto su una panchina del lungomare. Non appena si sono avvicinati, il 36enne ha provato a scappare, fino a colpire con pugni e calci gli agenti che nel frattempo lo avevano raggiunto e bloccato. Lo straniero è stato trovato in possesso di circa 70 grammi di hashish e marijuana già suddivisi in dosi. Pertanto è stato arrestato e trasferito a Fuorni, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
Giro di vite anche sul fronte dei parcheggiatori abusivi. Sono stati identificati S. F. di 63 anni e M.A. di 54. Entrambi sono stati sanzionati e raggiunti da verbali di allontanamento. La posizione dei due uomini è al vaglio degli uffici della questura per l’emissione del Daspo urbano.
Inoltre, personale della divisione polizia amministrativa e sociale della questura, nella tarda serata di sabato, hanno effettuato una serie di controlli in alcuni locali del centro cittadino, con l’obiettivo di verificare il rispetto delle disposizioni di legge e delle ordinanze sindacali in merito alle attività di intrattenimento ed alle modalità di somministrazione di bevande alcoliche, riscontrando alcune irregolarità ed elevando tre verbali di contestazione amministrativa ad altrettanti pubblici esercizi.
Le verifiche continueranno anche nei prossimi giorni e saranno intensificate, in particolare tra il venerdì e la domenica, per l’intera durata della manifestazione Luci d’artista.