La sindaca Paola Lanzara

LA REAZIONE

La sindaca Paola Lanzara: «A Castel San Giorgio non torniamo indietro, ne usciremo tutti più forti»

Il lungo messaggio ai concittadini pubblicato su Facebook

CASTEL SAN GIORGIO - «Cari concittadini, l’episodio di questa notte che ha interessato l’autorimessa comunale di via Nocelleto non può e non deve farci indietreggiare di un solo passo rispetto agli obiettivi di trasparenza, legalità e buona amministrazione che ci eravamo ripromessi all’inizio del nostro mandato e che stiamo portando avanti ». Così la sindaca di Castel San Giorgio, Paola Lanzara, che ha voluto scrivere un messaggio accorato ai cittadini, all’indomani dell’incendio appiccato da ignoti al deposito della nettezza urbana, dove erano parcheggiati anche i mezzi per la raccolta differenziata e altre strumentazioni per la gestione dei rifiuti solidi urbani.

Un rogo, di chiara matrice dolosa, che ha provocato sconforto e inquietudine nella cittadina, svegliatasi con le terribili immagini delle fiamme e della conseguente coltre di fumo nero vomitato. «L’incendio dei mezzi per la raccolta dei rifiuti e dello stesso capannone, se voleva essere un atto intimidatorio, ha prodotto l’effetto contrario convincendoci oltremodo che la strada intrapresa non è solo giusta, ma l’unica da percorrere – ha continuato la prima cittadina –. Non ci lasceremo intimidire. È chiaro che quanto è accaduto provocherà disagi e disservizi nella gestione immediata del servizio di raccolta dei rifiuti, che in questi giorni sta vedendo soluzioni innovative».

Davide Speranza

©RIPRODUZIONE RISERVATA