terza categoria

Il portiere segna con le mani: la squadra avversaria lascia il campo

Castelvernieri in gol con il portiere Pappalardo su rinvio, ma l'espulsione di De Martino provoca la rabbia dei cavesi

SALERNO. Succede di tutto nella gara tra le squadre salernitane di Castelvernieri e Inter Sant’Anna, dove ieri si è giocato per conquistare punti importanti in chiave play-off valevoli per il campionato provinciale di Terza Categoria. Il match è terminato all’80’, sul risultato di 3-1 per i padroni di casa, per volontà della squadra di Cava de’ Tirreni che, dopo il fallo a gioco fermo che è costata l’espulsione a capitan De Martino, ha ritenuto opportuno non terminare la partita che, a giudizio dei metelliani, è finita sui binari dell’antisportività. Nemmeno la decisione di mandare anzitempo sotto la doccia De Martino ha fatto tornare sui propri passi i cavesi. Per la cronaca la gara è terminata 3-1 per la squadra del presidente Ciancio. Da segnalare, oltre i gol di Ricci e Mogavero, la rete del portiere Pappalardo direttamente da un calcio di rinvio battuto dalla sua area.