OPERE PUBBLICHE 

Cimitero, ok all’ampliamento 

L’assessore Ruggiero: «Gli interventi previsti per il nuovo anno»

Finito e approvato il grande progetto di ampliamento del cimitero, ma da un anno non sono ancora stati appaltati i lavori. Il progetto, che in realtà, risale alla vecchia amministrazione guidata dal sindaco Mancusi, che però non riuscì mai ad approvarlo definitivamente, è stato rielaborato ed adeguato alle necessità della popolazione dalla giunta del sindaco Canfora, diventando esecutivo lo scorso dicembre 2016. Ad aprile, poi, fu pubblicato il bando di gara per i lavori di ampliamento del cimitero, che prevedono la realizzazione di 207 tombe, 77 loculi e 54 ossari e di un impianto di videosorveglianza interna ed esterna, per un importo di oltre 2 milioni di euro. Ma della gara, chiusasi il 3 maggio 2017, presso la Stazione unica appaltante di Salerno, non è stato ancora dato seguito a un affidamento.
Pertanto, sulla questione ha voluto far chiarezza l’assessore ai lavori pubblici, Michele Ruggiero: «La Stazione unica appaltante ha espletato tutte le verifiche inerenti alla gara - afferma l’assessore - ed entro pochi giorni inoltrerà al Comune di Sarno il verbale con l’individuazione della ditta che ha presentato l’offerta migliore. Dopodiché, entro 30 giorni provvederemo a fare l’aggiudicazione definitiva dei lavori, i quali ad inizio del nuovo anno partiranno sicuramente», ha garantito Ruggiero.
Infine, l’assessore sarnese ai lavori pubblici ha voluto rassicurare i cittadini pre assegnatari delle nuove aree adibite alla sepoltura, i quali hanno perltro autofinanziato il grande progetto di ampliamento del cimitero di Sarvno: «I tempi tecnici sono stati più lunghi del previsto, è vero, ma adesso la procedura è oramai agli sgoccioli e al 90 per cento del completamento. Si tratta solo di affidare i lavori alla ditta vincitrice».
Danilo Ruggiero
©RIPRODUZIONE RISERVATA