LA STORIA

Catania, minore ha documenti scaduti: il padre lo lascia e prende l'aereo

Il professionista è stato denunciato per abbandono

CATANIA - Ha lasciato il figlio di 14 anni da solo in aeroporto perché il suo documento era scaduto e non poteva portarlo con sè in Grecia e, dopo aver inveito contro una assistente di volo per l'eccessiva precisione, si è imbarcato tranquillamente. E' quanto ha fatto un professionista di Catania in partenza dall'aeroporto 'Vincenzo Bellini' del capoluogo etneo.

L'uomo è ora indagato per abbandono di minori. Il ragazzino è stato preso in consegna dagli agenti della Polizia di Frontiera, chiamati da un'assistente addetta al gate partenze dello scalo, che hanno informato subito l'autorità giudiziaria competente. Il ragazzino è stato accudito in attesa dell'arrivo della madre. La donna ha spiegato che è separata e che il padre ha in questo periodo in consegna il figlio minorenne.