LA VICENDA

Arresti per droga tra Napoli e Salerno: 8 in manette

Sequestrato, durante l'attività di indagine, circa 1,2 kg di stupefacente

POGGIOMARINO - I carabinieri di Poggiomarino hanno dato esecuzione a 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip di Torre Annunziata su richiesta della locale procura, e a 3 misure del collocamento in comunità emesse dal gip per i minorenni di Napoli nei confronti di 8 soggetti di Poggiomarino, Boscoreale, Scafati e Sarno ritenuti responsabili di spaccio.

Le indagini dei militari sono iniziate a novembre 2016 quando, grazie al sistema di videosorveglianza comunale, hanno notato una serie di cessioni di stupefacente da parte degli indagati. L'attività di indagine, supportata anche dai diversi riscontri, ha quindi permesso di accertare molteplici episodi di spaccio e l'esistenza diverse ''cellule'' di spacciatori attive nel territorio di Poggiomarino: i soggetti, ognuno con il proprio ruolo, trattavano con i grossisti per approvvigionarsi, dividevano la sostanza in dosi e la immettevano nelle loro piazze di spaccio. Sequestrato, durante l'attività di indagine, circa 1,2 kg di stupefacente.