I COSTI

A Polla il Comune è spendaccione per gli incarichi professionali 

Nel 2016 le amministrazioni del Vallo di Diano hanno speso 650mila euro

POLLA - Nel 2016 i comuni del Vallo di Diano e del Tanagro e la Comunità Montana Vallo di Diano hanno speso poco meno di 650mila euro per incarichi professionali. Questo è quanto emerge dalle cifre comunicate dai singoli enti. Nello specifico complessivamente sono stati spesi 640.287 euro, cifra che è la somma di due voci inserite nei bilanci dei comuni: incarichi professionali esterni e incarichi professionali. Il denaro è quasi equamente ripartito. Per i primi sono stati spesi 305.045 euro, invece ammonta a 335.242 a spesa per gli incarichi professionali.
Prima di entrare nel dettaglio delle voci di spesa dei singoli comuni, è bene chiarire la differenza tra le due voci. La spesa degli incarichi professionali è quella relativa alle prestazioni fornite da terzi finalizzate a svolgere un’attività a supporto dei compiti assegnati istituzionalmente all’ente, comprese le spese notarili e gli incarichi professionali per spese tecniche connesse alla progettazione edilizia-opere pubbliche e per la pianificazione territoriale, nei casi in cui la spesa non si configuri come spesa d’investimenti. Rientrano invece negli incarichi professionali esterni le prestazioni professionali fornite da terzi per la realizzazione di attività di progettazione, direzione lavori, altri strumenti di pianificazione se non compresa in un quadro economico progettuale.
È il Comune di Polla quello che nel 2016 ha speso la cifra più alta, ossia 167.264 euro tutti per incarichi professionali esterni.
Erminio Cioffi
©RIPRODUZIONE RISERVATA.